Messenger apre l'area giochi

Messenger
apre un’area giochi e diventa sempre più un ambiente a sé stante.
Ad annunciare il lancio di Instant Games è David Marcus, nonché il blog ufficiale della piattaforma.
L’applicazione di messaggistica accoglie una piattaforma di gaming, tutta interamente integrata, che consentirà di giocare con gli altri contatti. Si va da giochi di grido, o comunque di tradizione, come Pac-Man a nuovi giochi che saranno inevitabilmente integrati e sviluppati nel breve periodo.
Per giocare basterà cliccare (appena sarà rilasciato per il vostro dispositivo) sull’icona come nell’immagine che segue.
come-giocare-messengerI primi giochini a vedere la luce su
Messenger
sono stati abbastanza elementari
. Inviando l’emoticon raffigurante un pallone da calcio o una palla da basket è possibile avviare dei piccoli giochini e condividerne il risultato con l’amico sfidato. Il numero partite giocate finora? 1,2 miliardi…
Si tratta, in buona sostanza, di una strategia in pieno stile Facebook, che negli ultimi anni ha spesso internalizzato tutto ciò che veniva prodotto dagli altri sulla propria piattaforma. Basti pensare all’applicazione “accadde oggi”, presto diventata di dominio Facebook e non più esterna.
Sin dai suoi inizi Facebook ha ospitato diversi giochi, prodotti da case importanti e che hanno raccolto grande successo. Basti pensare a Playfish e ai numeri importanti di giocatori dei vari Restaurant City e Pet Society.
Come è accaduto per gli articoli di giornale, il blogging e i video, ora è Facebook (nella sua costola
Messenger
) ad ospitare direttamente il servizio.
Un’internalizzazione progressiva che mostra, semmai ce ne fosse bisogno, la volontà di continuare ad espandere l’ecosistema, così da rendere sempre meno necessaria l’uscita dal social per cercare qualsiasi tipo di informazione, o di svago. A partecipare al progetto ci sono grandi nomi dell’entertainment, da Konami a Bandai Namco e così via.
L’area giochi è già disponibile in 30 paesi, per dispositivi iOS e tutti i più recenti dispositivi con sistema operativo Android. Sarà presto rilasciata praticamente per tutti, con la possibilità di sfidarsi, chattare e costruire vere e proprie classifiche.
Sarà possibile sfidarsi anche in gruppi, in un vero e proprio ambiente multiplayer. Il gioco si configura come asincrono. Sarà possibile sfidare un amico anche se no è online, basterà semplicemente lanciare la sfida e compiere le proprie attività. Sarà successivamente inviato un messaggio con il punteggio ottenuto, che l’amico potrà provare ad eguagliare o superare.
Non si tratta esattamente del più moderno dei contesti, né sicuramente dell’obiettivo ultimo dell’esistenza di messenger, ma è sicuramente un ottimo espediente per aumentare i tempi di permanenza delle persone in una piattaforma che, contestualmente, sta sviluppando sistemi di pagamento, di prenotazioni e molto altro.
Qui il video di lancio

Un progetto da seguire, sorpattutto nei suoi risutlati. Da parte mia, una nota di nostalgia per Msn
Messenger
che decisamente molti anni fa, prevedeva molti dei servizi che solo oggi le piattaforme di messaging stanno implementando.

Segui Social Listening sui profii social e condividi se l’hai trovato interessante.

 

Rispondi