Facebook: tu parli, lui posta. In arrivo nuove features per Android e iOS

Facebook è sempre più rapido e usabile: arrivano le istruzioni vocali.
Facebook è pronto a lanciare un nuovo sistema per postare sull’innovativo news feed che sta per arrivare negli Stati Uniti.
Aryek Selekman, Product Manager del social di Mark Zuckerberg, annuncia dalle pagine della news room l’arrivo di queste novità. Sarà possibile dare istruzioni a Facebook attraverso messaggi vocali, che rappresentano un importante elemento di un nuovo sofisticato strumento di rilevazione.
L’implementazione è parte di un progetto di larga scala dovuto alla volontà di favorire ed incrementare le attività che vengono registrate con più frequenza su Facebook: in particolar modo gli stati personali inerenti film, serie tv e la musica che gli utenti ascoltano.
Immagine
Il layout si innesta sulla modalità che consente, ad esempio, di aggiungere ad uno stato personale le informazioni inerenti un check-in o uno stato emotivo (es. “alla grande!”).
Facebook ha contato almeno 5 miliardi di interazioni dovute a questa tipologia di post e pertanto ha deciso di massimizzarne l’efficacia.
La nuova implementazione consentirà di pubblicare in maniera più immediata e rapida, ma soprattutto di incrementare la visibilità attraverso l’estremizzazione del carattere visivo, che ha già visto modifiche ad hoc (approfondimento), o audio.
Nel caso in cui l’utente decidesse di “raccontare” a Facebook che sta guardando un film o una serie TV, riceverà sul display del proprio device una finestra di conferma, che consentirà di verificare se la rilevazione sia corretta. Dopodiché il sistema provvederà alla ricerca di informazioni sull’elemento stesso, in maniera tale da consentire una pubblicazione dal contenuto specifico e corretto.
Se state guardando e pubblicando un post su Game of Thrones (vero e proprio fenomeno social del momento), Facebook farà attenzione a segnalare a quale stagione e quale episodio vi riferite. A prova di spoiler.
Per gli elementi audio e quindi qualora decideste di far sapere ai vostri amici quale canzone state ascoltando, sarà possibile offrire una breve preview di 30 secondi semplicemente dicendolo al vostro smartphone.

Il nuovo sistema, come ogni altra feature di Facebook, consente di settare la privacy di ogni post e viene specificato che nessun messaggio audio sarà memorizzato dal database.
Arriverà negli stati uniti per Android e iOS a breve e dopo la naturale fase testing ci si aspetta che giunga in Europa.

Rispondi