Twitter Video escluderà i contenuti Youtube? Svelate le FAQ

Il sistema video di Twitter, annunciato per il 2015, sarebbe pronto per il pubblico.

Techcrunch avrebbe svelato alcuni dettagli, individuando l’url http://video.twitter.com al quale non è ancora possibile fare accesso, oltre che delle FAQ già predisposte, scovate in un file js.

il sistema twitter video scoperto da techcrunchI dettagli sembrano molto interessanti. Di assoluto rilievo è la netta distinzione dal sistema YouTube, con la piattaforma che potrebbe escluderne i contenuti, impedendo l’utilizzo degli url provenienti dal più famoso sistema video di Google.

Al contrario sarà possibile ripubblicare su Twitter i video già pubblicati su Youtube.

L’obiettivo evidente è quello di rendersi strumento assolutamente a sé stante nella contesa del video sharing.

Attualmente non esisterebbero limiti di dimensione, lasciando immaginare il chiaro intento di promuovere contenuti dalla qualità sempre impeccabile, sebbene si prevede che i video non debbano superare la durata di 10 minuti.

Si parla in buona sostanza di una rivisitazione, migliorata, del sistema Vine, da cui Twitter, dopo l’acquisizione, avrà saputo recepire i principali punti di forza.

Interessante anche l’aspetto degli analytics sui video, che consentiranno a chi dovesse postarli di indagare il tasso di completamento dei video calcolato in quartili.

Questi e altri dettagli nell’articolo di Techrunch, che pubblica, oggi, una rettifica non troppo esaustiva, che riporta due versioni, per certi versi contrastanti, da parte dei portavoce di Twitter.

Il primo tiene a specificare che le FAQ siano state predisposte per i video sponsorizzati; il secondo nega qualunque novità in arrivo.

Staremo  vedere come evolverà la vicenda.

LEGGI ANCHE:
Twitter potrebbe migliorare la geolocalizzazione con Foursquare
Twitter e sicurezza: migliorati gli strumenti di segnalazione
Tutti i numeri di Twitter per le attività dei brand nel 2014

Segui Social Listening sui profili social e condividi se l’hai trovato interessante.

Rispondi